Questo Studio è stato fondato nel 1962 dall'avvocato Domenico d’Amati e si è sin dall'inizio occupato di lavoro, professioni, pubblico impiego, diritti della persona, informazione, assistendo i lavoratori di ogni categoria e in genere le persone. Nel 1971 l’avvocato d’Amati ha ricevuto il “Premio Stella” come unico vincitore del concorso nazionale per l’abilitazione al patrocinio davanti alla Corte di Cassazione e alle altre Magistrature Superiori, in sede civile, penale e amministrativa.

Successivamente ha insegnato Diritto dell’Informazione nella Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma La Sapienza, ha scritto il libro “Il lavoro del giornalista”, Edizioni Cedam. Dal 1989 al 1997 ha diretto il mensile “Sezione Lavoro”, dal 1997 è direttore responsabile del sito internet www.legge-e-giustizia.it. E’ giornalista pubblicista.

L’attività dello Studio si è ampliata con l’apporto di colleghi specialisti delle varie materie trattate, affrontando questioni di rilievo generale nei confronti di grandi aziende ed enti e ottenendo decisioni che hanno avuto ampia risonanza

Contitolare dello Studio è l’avvocato Giovanni Nicola d’Amati.